Cronache
Bonum est faciendum
et persequendum
Italian English French German Portuguese Russian Spanish


lampada-ad-arco.jpg(Palazzo Consolare - Sala delle Bifore)
I
l 18 novembre 2009 alle ore 10,00 è stata inaugurata la mostra storico-didattica "Elettricità e dintorni ..." allestita nel Palazzo Consolare di Ferentino, Sala delle Bifore.5

Erano presenti una rappresentanza gli Studenti del "Lolli Ghetti" e della Scuola Elementare "Madre Caterina Troiani" di Ferentino, accompagnati dai loro insegnanti.
La prof.ssa Biancamaria Valeri, presidente del Centro "Ermini", ha presentato le finalità della mostra: ricordare i 100 anni della Pubblicazione del Manifesto del Futurismo, avvenuta in Parigi nel febbraio 1909, e i 110 anni dell'avvento dell'illuminazione elettrica di Ferentino (5 novembre 1899). I due eventi, anche se distanti nel tempo di dieci anni l'uno dall'altro sono in stretta connessione, perché entrambi si inseriscono in una temperie storico-sociale e culturale, dove la scienza, la tecnica, il progresso, l'innovazione, il dinamismo erano i punti di riferimento imprescindibili.
Il sig. Pio Roffi Isabelli ha presentato agli intervenuti la figura e l'opera amministrativa del suo bisnonno l'avv. Vincenzo Roffi Isabelli, sindaco di Ferentino ininterrottamente dal 1897 al 1914. Sotto il suo sindacato, alla vigilia del "passaggio epocale" dall'800 al 900, al secolo XX, il secolo della scienza, l'avv. Vincenzo Roffi Isabelli si prodigò per il progresso civile e morale della sua città e si batté per l'elettrificazione della rete pubblica di illuminazione. L'illuminazione elettrica di Ferentino, non senza lotte e vivaci contrapposizioni in consiglio comunale, divenne realtà il 5 novembre del 1899, giorno in cui avvenne l'inaugurazione della rete elettrica della città.
Il sig. Luigi Pizzoli, curatore della mostra didattica insieme con il sig. Renato Di Magenta, ha presentato agli Studenti l'itinerario della Mostra: mostrare l'evoluzione della scienza e specialmente della scoperta e utilizzazione dell'elettricità. Interessantissimi gli oggetti esposti nella mostra, tutti connessi al tema conduttore, a partire dalla "Pila di Alessandro Volta" fino agli strumenti per consentire l'illuminazione delle città e delle abitazioni.
La mostra resterà aperta fino al 29 novembre prossimo.

pdf cronologia-mostra-elettricita 88.26 Kb
Informazioni di contatto

Centro di Studi Internazionali "Giuseppe Ermini", Via Caterina Troiani 4, Ferentino
Sito web: www.giuseppe-ermini.com